Visitata ogni anno da migliaia di pellegrini e turisti provenienti da tutto il mondo, Assisi è considerata il borgo più affascinante della regione Umbria.

La città, avvolta da un’aurea mistica, è ricca di palazzi e strutture storiche, vicoli con graziose casette in pietra e numerose bellezze architettoniche riconosciute come siti Patrimonio dell’Unesco.

Per questo abbiamo voluto dedicare un articolo della nostra rubrica “Consigli di viaggio” ad Assisi, parlandovi dei luoghi e degli edifici più interessanti della città.

Ecco cosa vedere ad Assisi

  1. La Basilica di San Francesco ad Assisi

Stupore, meraviglia ed emozioni intense: questo è ciò che potrete vivere visitando la Basilica di San Francesco d’Assisi. Impossibile non fare tappa qui: già a metà navata, alzando gli occhi è possibile ammirare gli affascinanti affreschi di Giotto che raccontano la vita di San Francesco e procedendo verso gli interni della struttura è possibile visitare una cripta ubicata sotto l’altare che custodisce le spoglie del Santo.

  • La Basilica di Santa Chiara 

La Basilica di Santa Chiara rappresenta un’ulteriore fiore all’occhiello di Assisi, da visitare assolutamente se vi recate in questo meraviglioso borgo. Una volta giunti all’altare è possibile ammirare, volgendo lo sguardo in alto, bellissimi affreschi, mentre all’interno è possibile raggiungere la cripta in cui sono custodite le spoglie della Santa.

  • Basilica di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola

La Basilica di Santa Maria degli Angeli è un’opera architettonica a tre navate con cappelle ubicate ai lati e decorate con affreschi tipici della terra umbra datati fine 500 e inizio 600.   Alcune sale della Basilica ospitano un Museo in cui sono presentate, in successione cronologica, le opere che hanno reso famoso il museo e il francescanesimo.

  • La cattedrale Rifoli

Un’altra tappa centrale di un soggiorno ad Assisi riguarda la Cattedrale Rifoli, l’edifico storico più antico della città, in cui, come narra la storia è avvenuto il battessimo di San Francesco e Santa Chiara. Il fascino dell’edificio risiede nelle decorazioni che lo caratterizzano e nella cripta sotterranea in cui vengono custodite le reliquie di San Francesco. Inoltre, dai gradini della chiesa si gode di un panorama mozzafiato sui palazzi storici che la circondano.

  • Palazzo Vallemani e Pinacoteca Comunale di Assisi

A pochi minuti da Piazza del Comune è ubicato Palazzo Vallemani. Al primo piano dell’edificio è ospitata una Pinacoteca Comunale in cui poter ammirare numerosi affreschi di epoca medioevale e rinascimentale e alcuni dipinti su tavola e su tela dei secoli XIV-XVII.

Perché visitare Assisi se non ci sei mai stato

Assisi è una suggestiva città medioevale che vale davvero la pena visitare per molte ragioni, prima fra tutte perché ha svolto un ruolo fondamentale nella storia del mondo. Inoltre, una volta giunti ad Assisi è possibile immergersi in un viaggio spirituale lontano dalla frenesia della città moderna, in cui la vita scorre secondo ritmi calmi e lenti. 

Tags

Comments

There are no comments yet.

Leave a comment