Vestirsi bene significa vestirsi sostenibile. Ci hai mai pensato al perché fare scelte sbagliate anche per i vestiti che indossiamo potrebbe causare effetti negativi che fanno ammalare noi stessi e il nostro Pianeta?  

La situazione è più che drammatica: in Europa ogni anno vengono versati nei mari tonnellate di macroplastiche e microplastiche che causano la morte di numerose specie marine. 

Tuttavia, se pensi che solo i pesci siano colpiti da questa situazione terrificante, ti sbagli di grosso.  Perché questi specie marine entrano a far parte della catena alimentare, fino ad arrivare sulle nostre tavole. 

C’è quindi qualcosa che possiamo fare nel nostro piccolo? Certamente: ad esempio scegliendo un abbigliamento sostenibile partendo da questi 5 consigli.  

1. Scegliere materiali eco-friendly  

L’etichetta dei vestiti? Dopo aver letto quello che stiamo per dirti, da oggi la leggerai sempre. Se si scelgono indumenti in polyestere e materiali sintetici, sappiate che dopo ogni lavaggio dei vostri capi, verranno rilasciate microparticelle di plastiche nocive per la salute dell’ambiente.  

Per questo, quando leggete l’etichetta di un capo prestate molta attenzione ai materiali utilizzati e scegliete di acquistare preferibilmente capi realizzati con tessuti naturali, 100% biodegradabili e tutti rispettosi dell’ambiente. Un esempio sono gli abiti in bamboo e cotone organico che produciamo in ProtoXtype. 

2. Largo alla condivisione e al recupero degli abiti 

Molto spesso può capitare che capi un po’ datati siano ben conservati nell’armadio di vostra madre o di vostro padre e che, guardandoli meglio, risultino ancora in perfetto stato

Questo significa 3 cose: 

  • la qualità di questi abiti è sicuramente altissima, visto che sopravvivono in buono stato ancora oggi;
  • puoi continuare ad indossarli per caratterizzare meglio i tuoi outfit moderni; 
  • eviti di spendere soldi per l’acquisto di nuovi capi. 

Oltre ai parenti e genitori, ci sono gli amici. Perché non considerare l’opzione divertente di una condivisione degli abiti con un tuo amico? In questo modo avrai la possibilità di rispettare l’ambiente, risparmiare soldi e consolidare l’amicizia attraverso il valore della condivisione.

3. Comprare abbigliamento di seconda mano 

Un ulteriore consiglio che sentiamo di darvi è di comprare abbigliamento di seconda mano. Il motivo è semplice: i capi di seconda mano non hanno esaurito la loro utilizzabilità e possono essere ancora indossati prima di essere gettati via.

Molto spesso le persone credono che un abito usato sia sinonimo di abito di scarsa qualità, ma non è così nella realtà dei fatti. 

Questa considerazione, pertanto, sappiamo tutti essere prettamente soggettiva. Per alcuni un piccolo defetto decreta la “morte di un abito”, per altri il capo che presenta un piccolo buchetto può essere tranquillamente ancora utilizzato. Basterà infatti cucire il buchetto continuare a sfruttarlo per un altro po’ di tempo. 

Per tale ragione, comprare abbigliamento usato è una scelta ecosostenibile che alimenta un cultura positiva sull’utilizzo degli oggetti. 

4. Lavaggio capi: lava solo quando è necessario

Prima di tutto è bene sapere che non c’è bisogno di fare la lavatrice ogni 2-3 giorni.

Gli abiti lavati molto spesso, difatti son esposti all’usura e d’altra parte, comportano alto consumo di energia e acqua.

Il consiglio, quindi, è quello di impostare poche e buone lavatrici nel corso del mese, optando per il carico pieno. Insomma, le lavatrici, meglio poche e buone.

5. Scegli il Fair Trade 

Fair Trade significa letteralmente commercio equo e solidale e sta ad indicare quella tipologia dimercato che garantisce a produttore e lavoratori un giusto compenso economico, prestando attenzione al tempo stesso al territorio nel quale vivono. 

In altri termini, quando su un capo di cotone trovi il marchio FAIRTRADE, significa che chi ha prodotto la materia prima ha ottenuto guadagni un po’ più alti e che per la coltivazione sono state usate tecniche sostenibili per l’ambiente.

Il rispetto dell’ambiente e la protezione della nostre salute dovrebbero essere imperativi da seguire quotidianamente. 

Sono tante le scelte che ci portano in una direzione piuttosto che in un’altra. Una di questa riguarda proprio gli abiti che ogni giorno decidiamo di indossare.

Comments

There are no comments yet.

Leave a comment